Guardare oltre

16 febbraio 2009

hippo1

Hai qualche volta quella sgradevole impressione che la mano che ti stanno agitando davanti al viso serve per non farti capire che ti stanno sfilando il portafoglio? Ogni settimana i nostri politici sono investiti di un caso morale, la settimana scorsa gli Englaro quella prima Cesare Battisti la prossima San Remo (io punto su Benigni – sono piuttosto scontati i nostri), ma nel frattempo cosa fanno? Per incominciare il decreto sulla sicurezza. Ovvero per aumentare la sicurezza ostacolano le intercettazioni e dotano dei padani con la pancia da birra della possibilità di girare a mo’ di ronda. Mi sento già più sicuro. Per non parlare di come il governo intende affrontare la crisi economica. Già, come intende affrontare la crisi economica? Non si è ben capito, se non che ti danno soldi se compri automobili o frigoriferi. Confrontando l’Italia con gli Stati Uniti, la Francia o la Germania (lo so, sono impietoso, i prossimi raffronti li faccio con la Siria e la Colombia, giuro) si vede subito l’inadeguatezza dei provvedimenti. Quindi ben venga un altro caso Englaro. Vale veramente la pena al signor Silvio Berlusconi abbracciare una causa come questa. E tanto per gradire ha potuto pure fare un saggio della potenza dei suoi media. Prima della sua discesa in campo accanto al Vaticano i sondaggi sostenevano che quasi l’80% degli intervistati fossero favorevoli al fatto che il corpo di Eluana Englaro potesse andarsene. Pochi giorni dopo la sua dichiarazione che avrebbe licenziato un decreto perché non potesse essere interotta l’idratazione e l’alimentazione della Englaro uscirono dei sondaggi che sostenevano che la metà degli intervistati fossero a favore del provvedimento. Non sarebbe scientifico dire che il 30% degli italiani hanno cambiato opinione in pochi giorni, ma sicuramente i media sono riusciti a torcere le notizie in maniera favorevole al presidente del consiglio.

Annunci

4 Responses to “Guardare oltre”

  1. burdts Says:

    Hi, bel post.Chiaro.
    Chiaro che vedi lontano e quindi non sei un idiota, persona che non vede lontano, secondo il mio vocabo lario. Con questo voglio dire…. mi fermo. hehe
    Scusa la mia innata nonchè travolgente nonchè sarcastica ironia.
    Scherzo. Volevo solo dirti che è da un paio di giorni che leggo i commenti ai post di Spinoza, sono molto divertenti. Ho provato ha scrivere qualche post sarcastico anche io.
    Riporto l’ ultimo.

    ” Visita ufficiale di Nancy Pelosi in Italia.
    Fissato un incontro “riservato” con Maroni.
    Do you ringo? “

  2. GattoMur Says:

    Già, caro Enzopenzo: la nostra opinione pubblica (“un poco meno stupida delle sale a ballo, un po’ tutte di merda”) si incanala, di settimana in settimana, sul tema su cui chi detiene il potere dell’informazione la fa incanalare. E tutto si risolve in un talk show e in dichiarazioni che il giorno dopo vengono smentite.
    E tutto ciò funziona e chissà per quanto ancora funzionerà: guarda come è finita in Sardegna.
    Si dice che i politici sono i rappresentanti degli elettori; e allora vuol dire che è quello che il nostro misero stato si merita.
    A me sembra veramente che non ci sia proprio niente da fare per contrastare tutto ciò (se poi guardiamo alla cosiddetta opposizione, c’è da mettersi le mani nei capelli).

  3. enzopenzo Says:

    La cosidetta opposizione. Hai centrato il punto. La cosidetta opposizione a Berlusconi in tutti questi anni non ha fatto altro che offrirgli una sponda, a fungere da spalla come in un duo comico. Uno dei due fa lo smargiasso maleducato, l’altro è quello serio, posato che reagisce alle cazzate del primo. E, come nei duo comici, il più simpatico è lo spaccone. (Intanto gli incassi se li spartiscono).

  4. burdts Says:

    Un omenicchio solo al comando.
    Non è possibile che un omenicchio mentalmente esausto e guasto e malsano quale è Berlusconi possa rimanere così a lungo al potere in una democrazia con tanto di costituzione fondante. E non si capisce come possa risultare non usurante per milioni di individui il solo sentirlo berciare. E’ ipotizzabile pensare che siamo passati da un normale sistema di governo ad un governo che è sistema. Leggendo Saviano abbiamo capito quale è il rischio, l’ immobilismo.
    Resistere non è possibile, meglio la lobotomia.
    Meglio perdere la ragione che aspettare i funerali di stato (i funerali si svolgeranno a san pietro e il corpo verrà successivamente catapultato nello spazio assieme alle cinquecento donne che lo hanno amato nell’ ultima legislatura oltre a bruno vespa e sando bondi)
    Addio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...