Aristide

3 marzo 2009

Esemplare della città è l’aneddoto che ci è stato tramandato da Plutarco: un analfabeta si avvicinò ad Aristide, che non aveva mai visto, e lo pregò di scrivere il nome Aristide su un coccio. Sarebbe stato il suo voto per l’ostracismo. Aristide gli chiese: “Che male ti ha fatto Aristide?”. L’analfabeta rispose: “Nessuno. E non conosco l’uomo, ma mi disturba sentire dappertutto che lo chiamano il Giusto”. Aristide scrisse il proprio nome sul coccio, senza aggiungere una parola.

Annunci

3 Responses to “Aristide”

  1. burdts Says:

    Aristide il giusto che interpretazione darebbe oggi de the fish slapping dance ?

  2. Mike Says:

    First blog I read after wakeup from sleep today!

    ________________________
    Proven! How to cure Acne Naturally.Email to mike.wilson80@ymail.com for more information.

  3. Bakunin Says:

    Cosa avrebbe fatto, sapendo che in giro lo chiamavano “er pecora”?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...