San Patrizio

17 marzo 2009

leprechaun-798931

Ricordo di un San Patrizio di quindici anni fa.

Studiavo a Bologna e un venerdì sera andai al circolo ARCI la Vereda per una festa di San Patrizio. La classica festa di San Patrizio: birra, musica irlandese, tutto e tutti dipinti e vestiti di verde. Anch’io, delle mie amiche mi avevano colorato viso e capelli di verde smeraldo. All’epoca tornavo ogni sabato in Trentino per lavorare per cui le uscite di venerdì si prolungavano sempre fino alle sei del mattino quando avrei preso il treno per tornare a casa. Così anche quel, ormai, sabato mattina. L’unica differenza fu l’arrivo a casa: aprii la porta e vidi nello specchio la mia faccia e i miei capelli verdi. Avevo preso l’autobus notturno fino alla stazione, preso il biglietto, accomodato in scompartimento, sceso dal treno, camminato fino alla stazione delle corriere di Trento, preso un altro biglietto, seduto in corriera, sceso dalla corriera, attraversato Ponte Arche, fatto autostop fino a Stenico e nessuno che avesse fatto un commento.

La settimana seguente volli ripetere l’esperimento: partii con il pisello di fuori.

Fui trattenuto per due ore dalla polfer di Bologna.

Annunci

9 Responses to “San Patrizio”

  1. GattoMur Says:

    Incredibile, avrei detto che anche nel secondo caso nessuno avrebbe notato nulla di strano. Anzi: che non avrebbe notato nulla…
    Ha un certo accento bodleriano, questo tuo post.

  2. enzopenzo Says:

    Più Hrabal che Sciarls Bodler

  3. toni Says:

    ah, Hrabal, il grande Hrabal…mi hai dato uno spunto di lettura.
    Caro amico, eri più simpatico una volta, ti aggiravi tinto di verde e col pisello fuori. Se lo fai di nuovo, rimanitene a Trento, ho il cuore debole ormai.

  4. enzopenzo Says:

    Carissimo amico, ti ricordo che venivo impiegato per raccattare le tue spoglie abbandonate sotto i portici bolognesi…

  5. toni Says:

    non sempre, almeno un paio di volte è avvenuto il contrario. Per fortuna, mai con l’attributo di fuori.

  6. GattoMur Says:

    Beh, per trascinare cotanto peso sarebbe stato d’uopo: a mo’ di àrgano. Del Gargàno.

  7. burdts Says:

    se l’manuel o l’uca l’vede sto’post
    sai già le conseguenze.
    ziao.

  8. esculapio mendez Says:

    SUPER BOY – l’uomo superdotato per eccellenza.
    E’ il nuovo supereroe amato da uttte le vecchiette..(Monaco docet)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...