Terremoto in Abruzzo. Trovato il colpevole: è Michele Santoro

16 aprile 2009

Il terremoto dell’Aquila è stato e viene vissuto dalla maggior parte degli italiani, fortunatamente, solo in televisione. E in un regime mediatico come il nostro questo si traduce negli applausi imbarazzanti alle visite dei ministri, a una pornografia del dolore delle trasmissioni pomeridiane orfane delle mezze seghe dei reality, nell’ottimismo imposto delle operazioni di soccorso che si svolgono senza intoppi. Così la televisione pubblica dimostra quanto si sia impegnata a scavare ancora più in basso: una giornalista che dà come notizia il successo di audience della rete ammiraglia, un Bruno Vespa che sogna un Alfredino 2, un Lamberto Sposini che si spazientisce con un responsabile della protezione civile perché deve mandare la pubblicità e l’altro non arriva al dunque. Queste le cose viste in rete. Poi sui giornali radio della RAI comincia a girare la notizia dei politici che condannano Santoro, ma senza dirmi perché, cos’hai mai fatto Michele? Sono costretto ad andare sul sito della RAI a vedermi ‘sta puntata di Annozero che mi conferma due cose:

  1. continua a non piacermi Michele Santoro;
  2. in questo paese non bisogna disturbare il manovratore.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...